Il relitto del Monteponi

Descrizione del valore

Al largo di Punta Orvile, su un fondale di 58 metri di profondità è adagiato il relitto del piroscafo da carico Monteponi.

Il relitto, la fauna a questo associata e il racconto della storia del suo affondamento, avvenuto nel luglio del 41 e conteso da due diversi sommergibili (uno britannico ed uno olandese), potrebbero contribuire ad incrementare il fascino esercitato dal mare di Budoni.

Piano di valorizzazione

Il relitto inoltre potrebbe costituire un sito di immersione subacquea, seppur limitato ai soli subacquei esperti e preferibilmente che fanno uso di miscele.

Come i siti archeologici più antichi precedentemente descritti anche i relitti della Seconda Guerra rientrano tra i beni sottoposti a tutela. Iniziative di divulgazione e informazione sul relitto dovrebbero pertanto essere confrontate e condivise con l’autorità competente.