I valori

CalaFrancese1

L’area marina e costiera di Budoni presenta alcune peculiarità che, opportunamente valorizzate, possono incrementare l’interesse turistico del territorio. Tra queste le principali sono costituite da:

  • la presenza di affioramenti rocciosi profondi, probabili beach rock (spiagge fossili), riccamente colonizzate da specie di grande spettacolarità visiva;
  • l’idoneità di alcuni tratti marini allo sviluppo dello snorkeling;
  • l’abbondanza di specie protette;
  • la presenza di siti archeologici sommersi e dagli stagni costieri.

Gli scogli dei Pedrami, in particolare, costituiscono indubbiamente l’area di maggior pregio naturalistico e storico/archeologico della zona e potrebbero prestarsi a diverse attività di valorizzazione e comunicazione.

Tuttavia, oltre ai valori, che di seguito sono dettagliatamente illustrati, sono stati individuati anche alcuni limiti. In particolare per la zona marina sono da evidenziare la tipologia del substrato roccioso (prevalentemente scisti) che si presta meno di altre rocce alla colonizzazione da parte di specie bentoniche, nonché alla formazione di strutture di interesse per il turista (archi sommersi, grotte, colonne) utili anche alla descrizione dei percorsi snorkeling subacquei. Inoltre, il settore meridionale della costa è soggetto a fenomeni d’intorbidamento delle acque e deposizione sedimentaria (probabilmente in relazione alle piogge e al livello degli stagni). Questo fenomeno limita lo sviluppo del popolamento bentonico e l’attrattiva dell’area per le attività di snorkeling.

Riguardo gli stagni il principale limite è costituito dallo sconvolgimento del sistema idraulico naturale, con l’occupazione estesa di aree di esondazione, l’interramento artificiale di aree stagnali, la costruzione di strade di avvicinamento al litorale che interrompono la continuità degli specchi d’acqua e sottraggono superficie, la compromissione degli ambienti dunali e retrodunali sottoposti ad un uso improprio. Nella mappa disponibile in APPENDICE B sono indicati e posizionati i principali valori presenti nell’area di studio.

Di seguito sono descritti i valori individuati. Per ciascuno a valle della descrizione sono riportate modalità e strumenti di valorizzazione.